Berlino, un tuffo nella storia moderna

Berlino è una città ricca di sfaccettature e di punti di vista differenti, si va dalla Berlino industriale, culturale o del divertimento, dei megaconcerti e delle megadiscoteche, fino alle centinaia di ritrovi notturni aperti fino all'alba;

Berlino è anche il regno incontrastato della libertà individuale affiancato al simbolo della sua completa negazione, cioè il muro;

Porta di Brandeburgo - Berlino

Dopo la Seconda guerra mondiale, la Germania è stata divisa in due: una parte occidentale (democratica) e una parte orientale comunista (la Repubblica democratica tedesca), il muro di Berlino divenne il simbolo di tale scissione e anche se ormai è caduto ormai da più 10 anni, nella capitale tedesca ci sono ancora molte testimonianze delle sofferenze passate.

Passeggiando per la città, in ogni suo angolo dalla Porta di Brandeburgo fino all’estrema periferia, ritorna alla memoria qualcosa che tutti noi abbiamo studiato o che qualcuno ci ha raccontato, è un pò come tuffarsi nella storia moderna dell'Europa.

Sembra che per qualche oscuro motivo il mondo si sia fermato qui, e da qui sia ripartito. Berlino è una metropoli a cui la storia ha imposto tanti cambiamenti, così che all’inizio si fa fatica a rendersi conto come sia stato possibile che da uno spiazzo immenso tagliato in due dal Muro, sia nato quell’insieme di palazzi, di tetti di vetro, di architettura contemporanea che è Potsdamer Platz.

Le rovine della chiesa Gedächtniskirche costruita nel 1980 in memoria dell’Imperatore Guglielmo I, distrutta durante la Seconda Guerra Mondiale, sono diventate il simbolo della Berlino occidentale che, nel dopoguerra, è rinata dalle macerie.

Invece di radere al suolo le rovine della chiesa, è stato deciso di preservarle come monumento commemorativo per la distruzione senza senso provocata dalle guerre, il torso della torre distrutta è stato integrato nel nuovo edificio che lo avvolge, quest’ultimo, conosciuto in tutto il mondo anche con il soprannome irriverente di “dente cariato”, è il simbolo della volontà di Berlino di ricostruire la città nel dopoguerra senza dimendicare la storia recente.

Guarda la foto gallery qui sotto:

Share this post

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Add comment


Security code
Refresh

Comments  

 
0 #5 great site 2018-08-18 06:11
What's up friends, how is everything, and what you wish for to say regarding this article, in my view its genuinely awesome in favor
of me.
Quote
 
 
0 #4 Corina 2018-08-17 02:00
I will immediately grab your rss as I can't in finding your email subscription hyperlink or newsletter service.
Do you have any? Kindly permit me know in order that I could subscribe.
Thanks.
Quote
 
 
0 #3 chocolate 2018-05-04 20:24
Hello to all, the contents existing at this web page are actually awesome for people experience, well, keep up
the good work fellows.

Here is my webpage :: chocolate
Quote
 
 
0 #2 Bernard 2017-05-02 08:57
We're a gaggle of volunteers and starting a new scheme
in our community. Your website offered us with useful
information to work on. You have performed a formidable job and our whole
neighborhood might be thankful to you.
Quote
 
 
0 #1 BHW 2017-04-09 20:00
We are a group of volunteers and starting a brand new scheme in our community.
Your website provided us with helpful info to work on.
You've done a formidable process and our whole neighborhood will likely be grateful to you.
Quote