Castelluccio di Norcia, i paesaggi dell'anima

Castelluccio di Norcia è famosissima per il suo altopiano dove con la fioritura dei campi coltivati diventa un mosaico di colori, con variazioni di toni che vanno dal giallo ocra al rosso.

Anche se la "Festa della Fiorita" ricade nella terza e nell' ultima domenica di Giugno, non esiste un preciso giorno per ammirare questo incantevole spettacolo. Ogni anno tutto è affidato all'andamento climatico della stagione.

Castelluccio di Norcia

Le specie floreali che tingono il Pian Grande e il Pian Perduto in questo periodo, sono innumerevoli, camminando lungo i sentieri possiamo incontrare: genzianelle, narcisi, violette, papaveri, ranuncoli, asfodeli, viola Eugeniae, trifogli, acetoselle e tant'altro.

Anche in pieno inverno Castelluccio offre paesaggi mozzafiato con geometrie molto interessanti, laghetti ghiacciati e colori spettacolari. Rispetto al famossissimo e affollatissimo periodo della fioritura, la piana di Castelluccio si trasforma in un posto misterioso e solitario dove la pace regna sovrana, e ogni essere sensibile riesce a trovare il suo equilibrio e la sua pace interiore.

Potete vedere tutte le foto sotto:

 

Share this post

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Add comment


Security code
Refresh